Foodexp – Only the Best of Champagne, Wine & Food

Un percorso alla scoperta dei Grandi Vini Italiani e Internazionali,  sia proposti dall’Agenzia “Simposio Divino Salento”, con la collaborazione di Luigi Santoro, Graziano Caggiano e i Consulenti del vino, sia selezionati direttamente dalla direzione di FoodExp. Nei suggestivi spazi del Chiostro dei Domenicani, la sezione “Only the Best” offre ad esperti, operatori del settore e appassionati l’opportunità di accedere a degustazioni guidate della durata di circa un’ora, strutturate con l’obiettivo di dare ai singoli brand la possibilità di presentare al meglio i prodotti e le aziende. I tasting di alto profilo permetteranno ai partecipanti di vivere esperienze davvero memorabili.

Banchi Wine Tasting 

ALOIS LAGEDER LOWENGANG, KELLEREI MERAN, VELENOSI VINI, PIPER HEIDSIECKZINDHUMBRECHT, LIVON, DAMILANO, BERTANI, DONNAFUGATA, FRESCOBALDI, LES CRETES, FARINA, A MANO, ALBERTENGO, CA’ VIOLA, DONNACHIARA, COLTERENZIO, FELLUGA MARCO, SANTORSOLA, LEONE DE CASTRIS, SURRAU, ATTANASIO, HOFSTATTER, DI STEFANO (PANETTONI), LOUIS LATOUR, BERNARDINI TARTUFI, BISOL VALDOBIATENE DOCG, TENUTE LUNELLI, CANTINE FERRARI,   SPIRITS & GLOBE, CANTINE BERLUCCHI,BORGIA TARTUFI, PRODUTTORI DI MANDURIA  

LE MASTERCLASS DI ONLY THE BEST CHAMPAGNE, WINE & FOOD

Per le seguenti Masterclass verrà richiesta la prenotazione e il pagamento verrà effettuato direttamente alla reception dell evento

Tasting:

28/09/2020 - Ore 15,30 Sala Tasting Costo 20,00

30 ANNI LÖWENGANG CHARDONNAY

Il “30 anni LÖWENGANG Chardonnay“ è caratterizzato da innovazione, curiosità e, soprattutto, esperienza. Fu nel 1986 che giunse sul mercato il primo LÖWENGANG Chardonnay, annata 1984. Lo Chardonnay dell’anniversario esprime da un lato una tradizione ormai trentennale, dall’altro il desiderio di continuare a crescere imboccando strade nuove. I terreni sabbiosi, ghiaiosi e molto calcerei di Magrè sono molto adatti per coltivare lo Chardonnay. Il ”30 anni Löwengang Chardonnay” è  un uvaggio delle annate 2013, 2014 e 2015. Ciò significa che una parte di questo vino è maturata sui lieviti in barriques per ben tre anni.

Verticale : LÖWENGANG

https://aloislageder.eu/vini/30-anni-loewengang

Tasting:

28/09/2020 - Ore 16,45 Sala Tasting Costo 20,00
Una zona produttiva che, grazie a cime innevate di tremila metri d’altitudine e alla vegetazione mediterranea, presenta terreni differenti tra loro e peculiarità microclimatiche come l’area cittadina di Merano, dei Comuni circostanti e della Val Venosta (vallata laterale del meranese), consente oppure impone alla viticoltura un ampio assortimento di vitigni. Pertanto, la gamma della Cantina Merano Burggräfler, variegata quanto il paesaggio della conca di Merano e della Val Venosta, offre 14 varietà di vini. I vitigni rossi di Schiava, Pinot Nero, Lagrein, Merlot e Cabernet e i bianchi di Gewürztraminer, Pinot Bianco, Chardonnay, Sauvignon, Pinot Grigio, Kerner, Riesling, Moscato Giallo e Müller Thurgau vengono coltivati con differenti sistemi, a un’altitudine compresa tra 300 e 800 m. Le varietà autoctone di Lagrein, Schiava e Gewürztraminer, menzionate in Alto Adige a partire dal Medioevo, hanno ormai conquistato l’intero universo enologico.
Verticale : FIVE Years 

Tasting:

28/09/2020 - Ore 16,00. Sala Chiesa - Costo 30,00

Damilano è una delle cantine storiche di Barolo dalle tradizioni antiche, ultracentenarie. L’attività della famiglia Damilano risale infatti al 1890 quando Giuseppe Borgogno, bisnonno degli attuali proprietari, iniziò a coltivare e vinificare le uve di proprietà nel comune di Barolo – il paese delle Langhe che ha dato il nome all’omonimo vino, terra bellissima e generosa che per secoli ha mostrato la propria vocazione a produrre “il re dei vini” . È però con la generazione successiva, con Giacomo Damilano, genero del fondatore, che la Cantina assume il nome attuale. È lui a dare impulso alla cura delle vigne e ad apportare costanti miglioramenti nella qualità della vinificazione fino a renderla un “gioiello” da trasmettere con orgoglio ai suoi nipoti che dal 1997 sono alla guida dell’Azienda. Guido, Mario e Paolo Damilano hanno saputo dare nuovo vigore e impulso all’azienda di famiglia, valorizzando in particolare il vitigno principe delle Langhe, il Nebbiolo, e i vigneti più vocati, primo fra tutti Cannubi.

Tasting : i quattro Cru’ Barolo Damilano 

Tasting:

28/09/2020 - Ore 17:15 Sala Chiesa - Costo 30,00

Sinonimo stesso di Amarone, Bertani rappresenta non solo la più importante cantina della Valpolicella ma anche una delle più prestigiose e conosciute realtà produttive d’Italia. Una storia che inizia lontanissimo, nel 1857, con la fondazione della cantina da parte dei fratelli Giovan Battista e Gaetano Bertani. Quest’ultimo veniva da un lungo periodo di apprendimento alla scuola del grande Professor Guyot, in Francia. Da allora tradizione ed innovazione sono sempre andate di pari passo, dai tanti investimenti in vigna e cantina fino all’acquisto della splendida Villa Novare, una tenuta che rappresenta nel mondo lo straordinario lavoro portato avanti ancora oggi dalla famiglia Bertani.

Verticale : Amarone Classico 

Tasting:

29/09/2020 - Ore 12:00 Sala Tasting Costo 20,00

A Nord-Ovest della penisola Salentina, zona di antica tradizione vitivinicola, si trova SALICE SALENTINO, piccolo comune rurale che ospita da più di tre secoli un’antica cantina: la Leone de Castris.

Il fondatore si appassiona ad una terra così fertile e ricca e ne comprende il valore, così, dopo i primi anni di lavorazione e trasformazione del prodotto, torna in Spagna, vende alcuni possedimenti, rientra ed investe il ricavato in terre salentine.
Intorno a Salice, Guagnano, Veglie, Villa Baldassarri, Novoli e San Pancrazio, diventa proprietario di diverse migliaia di ettari, sui quali non solo impianta nuovi vitigni, ma anche piante di olivo e grano. Agli inizi dell’800 l’Azienda Vitivinicola inizia ad esportare vino greggio negli Stati Uniti, in Germania e in Francia.

La storia di questo vino viene ricordata ancora oggi in azienda come uno degli eventi più significativi nel percorso plurisecolare della stessa. Infatti, esiste una contrada nel feudo di Salice Salentino che si chiama “Cinque Rose”, nome dovuto al fatto che per intere generazioni i Leone de Castris avevano ciascuno, con incredibile costanza, cinque figli. Sul finire della guerra il generale Charles Poletti, commissario per gli approvvigionamenti delle forze alleate, chiese una grossa fornitura di vino rosato, le cui uve provenivano proprio dal feudo Cinque Rose. Ma il generale voleva un vino dal nome americano, e non ci si mise molto a trovarlo: nasce così il “Five Roses”.
Con la vendemmia 1954 nasce il Salice Leone de Castris e grazie alla commercializzazione in Italia ed all’estero per circa 20 anni si ottiene la Doc Salice Salentino nei primi anni 70. Quindi,con la Doc,anche altre aziende si propongono sul mercato. La storia di questo vino viene ricordata ancora oggi in azienda come uno degli eventi più significativi nel percorso plurisecolare della stessa. Infatti, esiste una contrada nel feudo di Salice Salentino che si chiama “Cinque Rose”, nome dovuto al fatto che per intere generazioni i Leone de Castris avevano ciascuno, con incredibile costanza, cinque figli. Sul finire della guerra il generale Charles Politi, commissario per gli approvvigionamenti delle forze alleate, chiese una grossa fornitura di vino rosato, le cui uve provenivano proprio dal feudo Cinque Rose. Ma il generale voleva un vino dal nome americano, e non ci si mise molto a trovarlo: nasce così il “Five Roses”

Verticale Donna Lisa Riserva  : 2010-2014-2016

Tasting:

29/09/2020 - Ore 14:00. Sala Tasting Costo 20,00

L’essenza di Donnafugata ,vogliamo proporre al mondo vini che si distinguano per piacevolezza e complessità, vini capaci di convincere e di rendere felice chi li assaggia.Vogliamo rappresentare l’eccellenza del Made in Italy, il dialogo tra l’arte, il vino e la sostenibilità. Produciamo nel rispetto dell’ambiente una gamma di vini eclettici e coerenti. Chi sceglie i nostri vini avrà la certezza di degustare un prodotto italiano di alta qualitàsostenibile memorabilePotrà farsi conquistare dalla bellezza delle etichette, dallaffidabilità del marchio e dalla passione che ci contraddistingue. Entrerà nel mondo e nei colori di Donnafugata.

Tasting : Ben Rye

Tasting:

29/09/2020 - Ore 15:00. Sala Tasting Costo 40,00

Louis Latour 

Louis Latour Wine Style

Over time, Maison Louis Latour has set an ideal of perfection in our winemaking. For two centuries, over 100 appellations have been crafted with the greatest of care each year, to reveal all their complexity. Although equipped with the most modern tools and equipment, the winemaking methods remain simple and traditional. The Louis Latour style is an auspicious combination of the richness of nature and the skill of man’s labour. We respect the natural rhythm of the vines and make our wines in harmony with their nature, with the aim of offering full expression to the elegance and the balance of the great terroirs of Burgundy. At Maison Louis Latour, we imprint each wine with an individual style that our customers can rediscover year after year. Our red wines are refined, elegant and distinguished, thanks to finely judged winemaking that extracts fruit and tannins in perfect balance. We seek to bring out the delicate qualities of Pinot Noir with all its subtle aromas. Our white wines are structured, rich and well-balanced, revealing their terroir through the power of the Chardonnay whilst retaining a touch of acidity to deliver freshness and aromatic complexity. When making white wines, balance is our obsession.Many of our grand wines have an astonishing capacity for ageing, offering – to those with the patience to wait – the possibility of an extraordinary and compelling aromatic experience.

Orizzontale : Pouilly-Fuissé, Meursault Blagny, Puligny-Montrachet Sous les Puits, Corton, Charlemange, Aloxe Corton 1er Cru Chaillots ,Corton Grancey 

Tasting:

29/09/2020 - Ore 16:00. Sala Tasting Costo 20,00

 

Tasting:

29/09/2020 - Ore 17:00 Sala Tasting Costo 30,00

Una storia ormai lunga oltre cinquant’anni che ha portato certamente lontano il suo protagonista: Dorino Livon, fino a renderlo uno dei più affermati e conosciuti viticoltori friulani. Una storia, comunque, che affonda le sue origini in una passione e in una tradizione di famiglia: l’amore per la propria terra, il Friuli, in particolare per quel lembo estremo che rappresenta l’ultimo baluardo d’Italia verso l’Europa orientale: il Collio e i Colli Orientali del Friuli. Nel 1964 Dorino Livon acquista il primo appezzamento sulle colline del Collio e a quello, un poco alla volta, ne aggiunge altri. Cresce così, anno dopo anno, l’Azienda agricola Livon.

Tasting:

29/09/2020 - Ore 15:00 Sala Chiesa Costo 20,00

Dall’aspirazione all’armonia tra gusto e colore nasce, nel 1984, la Cantina Velenosi. Ercole ed Angela Velenosi, con Paolo Garbini dal 2005, coniugando la tradizione artigianale alle tecnologie moderne, hanno reinterpretato con creatività i processi di vinificazione e dato vita a un’azienda che oggi porta nel mondo intero i profumi e le sfumature del territorio piceno attraverso vini dal carattere unico. Dal vino abbiamo appreso la pazienza, l’attesa dei tempi necessari per ottenere sorsi intensi, dal sapore ineguagliabile. Una cura e una ricerca continua che riecheggiano nei riflessi dei calici. È per questo motivo che i vini Velenosi sorprendono il palato con i loro sapori ricchi di autenticità e fantasia, portando la tradizione picena nel mondo e guarnendo ogni portata con il gusto che solo il buon vino può dare.

Verticale : Roggio del Filare Velenosi 

Tasting:

29/09/2020 - Ore 16:15 Sala Chiesa - Costo 20,00

Produttori di Manduria

The Excellence of Food 

Tasting:

28/09/2020 - Sala Tasting Ore 12:00

L’azienda L’Olivetum nasce nel 2018 e si rivolge a palati internazionali raffinati per condividere un’esperienza olfattiva e gustativa unica, offrendo gocce d’oro pugliese e promuovendo prodotti di altissima qualità. Crescendo rapidamente, l’azienda raccoglie sotto il proprio marchio varietà di olio extravergine d’oliva accuratamente selezionate fra piccoli e medi produttori locali, con l’obiettivo di portare i loro prodotti fin dove non sono mai arrivati; da qui il nostro slogan “The gold you have never tasted before”. La selezione parte da un’accurata ricerca sul territorio con l’intenzione di individuare chi, nel corso degli anni, ha raggiunto livelli di qualità e sostenibilità tali da assicurare l’unicità dei suoi prodotti. L’Olivetum diventa così una sicurezza per i piccoli produttori ai quali viene riconosciuto il merito della produzione, e per i suoi clienti alla ricerca di qualità e affidabilità.Dopo soli due anni di attività, le selezioni a marchio L’Olivetum si trovano oggi nelle cucine di grandi Chef stellati e amanti della cucina, sia in Italia sia all’estero. Oggi l’azienda è guidata da Cristiana Di Filippo che, con il titolo di Sommelier dell’Olio, garantisce che i prodotti siano sempre all’altezza dei palati più esigenti, esportando in tutto il mondo olii di qualità eccelsa e i sapori unici ed autentici della Puglia.

 

Tasting:

28/09/2020 - Sala Tasting Ore 14,30

Una tradizione di famiglia nel settore delle carni, sbocciata con la terza generazione nella produzione di salumi naturali. Recupero di vecchie ricette norcinee nessun uso di additivi e conservanti per tutti i prodotti Giannelli, dalla soppressata classica al filetto in paprika dolce marinato nel vino

Tasting:

28/09/2020 Sala Chiesa - Ore 14,30. Costo 30,00

Una Passione Antica. Si dice che Lucrezia Borgia, amasse particolarmente i tartufi anche per le note virtù afrodisiache, la storia la ricorda come una irresistibile seduttrice.

 

Restando fedeli alla tradizione che da sempre li contraddistingue, ultimi capostipite della dinastia Borgia, difatti il logo dell’azienda è lo stemma araldico della famiglia nobile Borgia, (l’animale simbolo delle loro origini pastorali, era l’immagine della temibile arditezza del loro clan guerriero) con coraggio e determinazione e innamorati del loto lavoro, dopo tanti sacrifici ed esperienze, sono riusciti a raggiungere il loro obiettivo fondare l’azienda BORGIA TARTUFI.

 

BORGIA TARTUFI – Borgia Truffle – nasce dalla passione di Giuliano e di suo padre Aldo, la passione per i loro mille hobbies, scuotono le sorti della famiglia, per puro caso nell’anno 2003 Aldo scopre l’esistenza del tartufo nel territorio del Salento, nella Città di Otranto. La genialità di addentrarsi in un mondo tutto nuovo, il mondo del Tartufo. Specializzandosi sempre più nell’Idnologia, la scienza che studia i tartufi, in pochi anni diventano esperti nel settore, con il riconoscimento da parte della Regione Puglia come “tartufaio per fini scientifici”. Inoltre rappresentano l’Associazione Tartufai di Puglia – Delegazione Provincia di Lecce. Iniziano ad esportare tartufi in Germania, Svizzera, Francia e in Italia. Da qui inizia un nuovo pezzo di storia del territorio del Salento. La voglia di trasportare anche in cucina la loro conoscenza e creatività li guida a fondare in un ramo dell’azienda l’Accademia del Tartufo Borgia, che nasce per elevare il tartufo a parte integrante del patrimonio culturale italiano e ad immagine del nostro Paese nel mondo affermando il legame profondo con la storia e le tradizioni dei nostri territori.

Portano avanti un nuovo progetto sul territorio, nasce l’esigenza di valorizzazione un prodotto d’eccellenza il Tartufo anche come prodotto del territorio di Puglia.

Ogni giorno adottano interventi ed azioni strategiche, affinché il tartufo diventi strumento di sperimentazione nella ripartizione di tutto il territorio della Regione Puglia, perché si possa definire una programmazione territoriale con l’ambizioso traguardo di diventare strumento di divulgazione delle informazioni dal mondo della ricerca, dell’enogastronomia e della formazione con l’ausilio di Università e Regione.Sono mossi dalla convinzione che il tartufo abbia la capacità di rappresentare il nostro Paese e la nostra Regione Puglia considerando la sua cultura, la sua riconoscibilità indiscutibile e la sua attrattività internazionale.

Dettaglio evento

28 Settembre 2020 10:00
29 Settembre 2020 20:00