Antonio Zaccardi e Maria Cicorella: condivisione e collaborazione per una crescita comune.

news  Uncategorized

«Da piccolo volevo guidare le auto veloci, ora mi occupo in effetti dei motori, ma di una cucina» .

Classe 1978 di Castiglione Messer Marino – Chieti, moglie di Castellana Grotte, pastry-chef, classe 1982.

«Volevo provare. Iniziai da zero, dal gradino più basso, l’anno successivo mi dissero che ero sprecato e mi misero in cucina… A 22 anni ho però pensato che dietro a uno spaghetto alle vongole poteva esserci di più. Mi incuriosiva imparare, anche se ci ho messo un po’ ad alzare il livello, a capire dove voler arrivare».

Così, gradino dopo gradino, sempre più in alto, arriva da Cracco, poi da Crippa.

Parliamo di Antonio Zaccardi che ha scelto di trasferirsi in Puglia, una delle sue regioni del cuore dopo l’Abruzzo, per lavorare spalla a spalla con Maria Cicorella, presso il loro “Pashà Ristorante” a Conversano .